Condividi

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata dall’Ingv nel catanese.

I comuni più vicini all’epicentro della scossa, delle ore 19.57, sono Zafferana Etnea, Milo e Santa Venerina.

Poco prima delle 20 un terremoto di magnitudo 2.8 è stato registrato alle falde dell’Etna.

La scossa, «breve ma intensa» secondo le testimonianze, è stata avvertita in vari centri pedemontani, da Zafferana Etnea a Piedimonte e Linguaglossa, passando per Giarre e centri vicini.

 

Terremoto, scossa nel Catanese: epicentro nell'area dell'Etna

 

Leggi anche:  Forte terremoto alle Eolie a grande profondità

Il sisma è stato localizzato dalla sala operativa dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania a 2 km a ovest di Zafferana, ad una profondità di 10 chilometri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSparò a un folle in fuga, adesso il Carabiniere rischia grosso
Prossimo articoloBimba muore a 16 mesi, il dramma dei genitori: "Sarai sempre nei nostri cuori"