Terremoto Sicilia, due scosse in venti minuti: la più forte di magnitudo 3.5

Terremoto in Sicilia, la scossa nettamente avvertita dalla popolazione nella zona di Catania.

Secondo i dati registrati dalla sala operativa della Ingv la scossa avvenuta alle ore 11.10 della giornata di ieri è stata di magnitudo 2.6.

L’epicentro è stato individuato a Milo, spiega Leggo, 6 chilometri dalla città di Catania, ad una profondità di 5 chilometri. Una seconda scossa con magnitudo 3.5 si è verificata alle 11.32.

Non ci sono state segnalazioni di danni a persone.

Nelle ore precedenti, un sisma di 5.4 ha colpito la Croazia danneggiando notevolmente molte strutture della Capitale.
LEGGI ANCHE: Terremoto in Croazia: danneggiati palazzi e strade. Altra scossa alle 6, avvertito anche in Italia