Condividi

Preparavano un attentato terroristico in Francia.

Bruxelles – L’obiettivo dei due sarebbe stata la manifestazione organizzata dai Mujahedin del Popolo iraniano, a Villepinte, a nord di Parigi. Fermato anche un diplomatico iraniano, sospettato complice

La polizia belga ha arrestato una coppia belga di origini iraniane con l’accusa di tentato omicidio terrorista perché stavano organizzando un attentato con dell’esplosivo in Francia, a Villepinte, durante una conferenza organizzata sabato scorso dai Mujaheddin del popolo iraniano.

 

Leggi anche:  Gioca in cortile, la vicina le dà fuoco: Alice, 3 anni, ha il 90% del corpo ustionato. Gravissime condizioni

Terrorismo islamico, coppia fermata con l'esplosivo: preparava attentato

 

La coppia è stata fermata sabato, e nella loro auto la polizia ha trovato 500 grammi di esplosivo TATP e un detonatore.

Nel frattempo in Francia è stato arrestato il presunto complice della coppia e sono stati interrogati anche altri due sospettati.

Fermato in Germania anche un diplomatico iraniano che lavora presso l’ambasciata a Vienna, sospettato di essere un contatto della coppia iraniana. Altre perquisizioni si sono svolte in 5 località diverse in Belgio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLo sfogo: "Ho fatto atletica nelle Fiamme Gialle. Ora vedo questa foto (meravigliosa) strumentalizzata in maniera becera...."
Prossimo articoloIl gesto della Polizia francese al confine con l'Italia. Di Maio: "Spero non sia ritorsione, andremo a fondo"