Condividi

Il tris è servito: il Real Madrid, nella notte di Kiev, alza al cielo la sua terza Champions League consecutiva, battendo per 3-1 il Liverpool.

Merito di uno straordinario Gareth Bale e di un disastroso Loris Karius. Gol tutti nella ripresa: sblocca Benzema dopo 6 minuti ma il regalo del portiere Reds è clamoroso, rinvio sbagliato con le mani con il pallone regalato al francese.

Pareggia dopo soli quattro minuti Manè, che più tardi colpirà anche un palo. Ma è Bale l’eroe della serata

Risultati immagini per champions

Zidane lo getta nella mischia e il gallese prima segna con una rovesciata mancina da manuale e poi segna il 3-1 con un tiro non irresistibile dalla distanza, sul quale Karius compie la seconda papera della serata, deviandoselo da solo nella propria porta.

Il Liverpool ha dovuto fare a meno di Momo Salah, uomo simbolo, infortunatosi alla spalla dopo mezz’ora e costretto a lasciare il campo in lacrime. Stessa sorte poco dopo per Carvajal, vittima di un infortunio muscolare. (Il Messaggero)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Meglio in carcere che a casa con mia moglie". I carabinieri lo accontentano: arrestato per evasione
Prossimo articolo"Nadia Toffa è morta", lei risponde così "Ragazzi incredibile!!!!! Questa sì che è una notizia..."