Superticket da 10 euro verso l’abolizione: per recuperare si pagherà il codice verde al pronto soccorso

Per il momento, però, nulla di deciso. «Nell’immediato procediamo ad una raccolta dei dati regionali sui ticket. L’obiettivo è l’attuazione dell’articolo 8 del Patto della Salute e garantire l’accesso alle cure in modo equo», ha spiegato il coordinatore degli assessori regionali alla Sanità, Antonio Saitta. La prossima riunione si terrà fra una decina di giorni. Secondo Saitta la raccolta dati consentirà «di capire meglio perché in certe regioni le cose vanno meglio ed in altre peggio».

Preferendo non commentare le varie ipotesi che circolano per compensare l’abolizione, totale o parziale, dei ticket sanitari, Saitta ha evidenziato che «oggi si è definito un metodo di lavoro e questo è importante». Ad ogni modo, ha concluso Saitta, «la preoccupazione principale è di evitare che ticket troppo elevati portino i pazienti ad andare verso il privato. Questo è un problema che affronteremo».

Il Secolo XIX