Condividi

Quattro persone sono morte in un incidente stradale alle 10 di questa mattina ad Albano Sant’Alessandro, sulla statale 42 del Tonale in provincia di Bergamo. Sul posto tre ambulanze e l’elicottero del 118. Una Toyota Corolla, sulla quale viaggiavano madre, padre e figlia di origini milanesi, si è scontrata con un camion a rimorchio ed è stata catapultata oltre una piccola scarpata.

Si è schiantata sulla strada al di sotto. Il mezzo pesante ha poi urtato violentemente un’Opel Astra guidata da Marco Dell’Angelo, 21 anni, di Endine Gaiano. Le persone sulle due auto sono tutte morte, mentre il camionista di 34 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo, sotto choc ma non è grave.

L’incidente sulla nuova 42, strada che passa fuori dal centro abitato di Albano, proprio davanti alla sede dell’Unione della polizia locale dei Colli. Sul posto anche i vigili del fuoco, la polizia stradale e i carabinieri.

Sono tre milanesi e un bergamasco le vittime dell’incidente stradale accaduto questa mattina ad Albano Sant’Alessandro.

 

 

Secondo la ricostruzione della polizia stradale riportata da tgcom24, la Toyota Corolla sulla quale viaggiavano i tre milanesi avrebbe invaso la corsia opposta, scontrandosi con un camion a rimorchio. Nell’impatto, l’auto è stata scaraventata oltre una scarpata e i tre occupanti sono morti sul colpo.

Il mezzo pesante è uscito dalla carreggiata ed è finito giù da una scarpata, tamponando la corsa nella strada sottostante. Prima ha però urtato un’Opel Astra condotta dal bergamasco, che è pure deceduto sul colpo. Ferite non gravi per il camionista, un bergamasco di 34 anni ora sotto choc in ospedale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBanda della Uno Bianca, scarcerato Marino Occhipinti: era allʼergastolo
Prossimo articoloTir finsice nella scarpata e travolge le auto: 4 morti