Condividi

Un ragazzino di 14 anni si è suicidato, oggi a Torino, gettandosi dal lungopo Diaz Cairoli, lo riporta il quotidiano Leggo. Ha battuto la testa sul marciapiede sottostante dei Murazzi ed è morto sul colpo. Vani i tentativi dei medici del 118 di rianimarlo. A quanto si apprende, il ragazzo avrebbe inviato un messaggio d’addio ai familiari. La polizia si occupa del caso.

Il ragazzino, italiano, era residente a Novi Ligure, ed era a Torino probabilmente in visita a familiari e amici. Si è gettato da corso Cairoli e non dal ponte della Gran Madre come appreso in un primo momento. Ancora sconosciuti i motivi del suicidio. Molti passanti hanno visto il ragazzino buttarsi e sul posto sono subito arrivate le volanti della questura insieme all’ambulanza del 118 che però non ha potuto far nulla per salvare l’adolescente.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePrecipita dal balcone di casa, morta una bimba di dieci anni "un volo di decine di metri"
Prossimo articoloSalvò tre vite nell'esplosione in A14, poliziotto scrive a Mattarella: "per noi nessun riconoscimento"