Condividi

L’Italia, ma soprattutto il Centro Italia che così tanto ci ha impensierito  due estati fa, torna a tremare

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 è stata registrata alle 15.17 dall’Ingv nella zona di Amatrice (Rieti). L’epicentro è stato localizzato a 3 km dalla cittadina laziale a una profondità di 12 km.

Negli scorsi giorni (il 7 Giugno) una scossa aveva impensierito l’alta toscana. Un sisma con epicentro segnalato a Montignoso, era stato percepito anche nelle province circostanti, da Pisa a La Spezia. La magnitudo segnalata dall’istituto nazionale geofisica e vulcanologia era quella volta di di 3.1 e profondità di 7,9 chilometri.

La scossa è stata avvertita molto chiaramente dai cittadini di Forte dei Marmi, ma è stata percepita anche a Massa, Carrara, Lucca, La Spezia e Pisa.

Da segnalare anche l’evento sismico che a fine Maggio aveva interessato Reggio Calabria e dintorni, avvertito anche a Vibo Valentia e Messina. Anche in quel caso, il sisma avvertito distintamente aveva provocato qualche minuto di ansia e portato i cittadini a lasciare le proprie case.

L’epicentro era stato rilevato tra San Pietro di Caridà e Dinami. Subito dopo la prima scossa, ne era seguita una successiva, ben più lieve, di magnitudo 2.3. Anche in quel caso, fortunatamente, alcun danno è stato prodotto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGrave incidente tra volante della polizia e scooter, morto un uomo
Prossimo articoloGli asportano un rene sano per errore: tre medici condannati a 6 mesi e lauto risarcimento

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.