Condividi

Torna l’ora legale: più luce, ma dormiremo meno. Ecco quando scatta il cambio

Torna l’ora legale, con tutte le sue conseguenze: le giornate si allungheranno ancora di più e potremo goderci la luce del sole più a lungo nel pomeriggio, ma dormiremo un’ora in meno. Le lancette degli orologi saranno spostate avanti di un’ora nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo, e molti di noi, per le ore successive, potrebbero soffrire di irritabilità tipica del jet-lag in seguito al cambiamento di orario. Un piccolo dazio da pagare, poi finalmente sarà primavera a tutti gli effetti.

Leggi anche:  Ora legale addio? UE verso l'abolizione, Juncker: "la gente vuole farlo e lo faremo"

Torna l’ora legale, con tutte le sue conseguenze: le giornate si allungheranno ancora di più e potremo goderci la luce del sole più a lungo nel pomeriggio, ma dormiremo un’ora in meno. Le lancette degli orologi saranno spostate avanti di un’ora nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo, e molti di noi, per le ore successive, potrebbero soffrire di irritabilità tipica del jet-lag in seguito al cambiamento di orario. Un piccolo dazio da pagare, poi finalmente sarà primavera a tutti gli effetti.

Leggi anche:  Bonus gas e luce 2018: come richiederli per avere uno sconto sulle bollette

Il Gazzettino

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteUccide la sua fidanzatina incinta, poi le ruba i gioielli per venderli e giocare al videopoker
Prossimo articoloFacebook Messenger, cambia tutto: dal "non mi piace" alle reactions