Tornano i concorsi nella forestale: via a 50 assunzioni

Via libera ai Concorsi per il Corpo Forestali, con la Regione Siciliana che torna ad assumere nuovo personale: così una legge approvata – con 35 voti favorevoli, 12 astenuti e nessun contrario – all’Assemblea regionale siciliana sblocca la situazione del settore del Corpo Forestali, rinnovando l’organico e aprendo i concorsi.

Riecco i concorsi nel corpo forestale. Passa all’Ars la legge voluta dall’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro che permette di assumere 50 nuovi uomini per le truppe dell’antincendio

Palermo – una decisione arrivata dopo che – come ha spiegato Repubblica un mese fa, anticipando il contenuto della legge – l’organico del corpo si è ridotto ad appena 400 uomini, ai quali si affiancano poi circa 20mila operai precari chiamati a giornata. L’ultimo concorso risale al 1996: i forestali, di conseguenza, adesso hanno un’età media che supera i 55 anni.

La legge è passata con una convergenza fra maggioranza e opposizione. “Finalmente – esulta la capogruppo dell’Udc Eleonora Lo Curto – il corpo forestale della Regione potrà rimpinguare il proprio organico e reclutare nuovo personale attraverso i concorsi. Abbiamo fatto una buona legge che servirà a potenziare tutte le attività che questo personale svolge in Sicilia.

L’altra consente di utilizzare, spiega Repubblica, attraverso l’istituto del comando, i guardia parco dei Nebrodi nella campagna antincendio in provincia di Messina.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche