Tortura un paziente di 90 anni imbrattandogli il volto con i suoi stessi escrementi, condannata per reato di tortura. E’ la prima volta in Italia

Emessa per la prima volta in Italia una sentenza per reato di Tortura, entrato nell’ordinamento italiano nel 2017

E’ successo a Sassari nei confronti di una 66enne sarda, ritenuta responsabile d’aver cosparso di feci il volto di un suo assistito, novantenne invalido di Alghero.

La donna condannata era la sua badante. Le indagini erano partite dopo la denuncia dei parenti.

La moglie e la moglie e la figlia dell’uomo si erano rese conto di quanto stesse accadendo sentendo le urla.

Andato in suo soccorso, avevano trovato il loro amato parente col viso ricoperto dai propri escrementi.

La badante è stata arrestata. Ora la condanna a due anni con la condizionale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche