Condividi

Le immagini che arrivano da Genova lasciano senza parole, ma passato lo sgomento e lo stato di shock arriveranno sicuramente la rabbia, la polemiche e le indagini sulle cause e le responsabilità della più grave tragedia mai avvenuta in Liguria, che avrà per lungo tempo pesanti ripercussioni, su molteplici fronti.

Così inizia un articolo molto particolare ed interessante di IVG, che prosegue con i dubbi ed i dettagli

All’origine del crollo, avvenuto durante il violento temporale e acquazzone che ha interessato il capoluogo ligure, ci sarebbe un cedimento strutturale. Ma al di là del maltempo, questa potrebbe essere la classica “tragedia annunciata”.

 

ponte viadotto morandi

 

Alla nostra redazione sono pervenute infatti alcune foto scattate tre giorni prima del crollo di questa mattina, che mostrano quelli che sembrano segni di cedimento del ponte Morandi. Mentre un’altra testimone racconta di aver visto, questa mattina verso le 9, staccarsi qualcosa dal viadotto. Ma non ci sono stati interventi né chiusure, nessun provvedimento.

Tra l’altro – prosegue il pezzo del quotidiano – sui social starebbero circolando altre foto, come quella qui sopra, che almeno a un occhio poco esperto possono far sospettare problemi strutturali del viadotto della A10. 

 

ponte viadotto morandi

 

E nel mirino di molti che per tante volte sono transitati in quel tratto di autostrada, diretti a Genova o in uscita dal capoluogo ligure, non potranno che finire le lesioni visibili già da tempo e che avrebbero dovuto mettere in guardia, anche per il notevole numero di veicoli e mezzi in transito. Una tragedia che si poteva evitare? Sarà la magistratura ad accertarlo, con relative responsabilità.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAncora rischio Listeria: la COOP ritira il salmone affumicato
Prossimo articoloTerremoto di 4.7 al Centro-Sud: paura in Molise, Puglia e Abruzzo. "Sentita a Napoli"