Tragico incidente, poliziotto perde la vita. Dolore e sgomento tra i colleghi: “ci mancherai tanto, ma resterai sempre vivo nei nostri ricordi”

Sono numerosi gli attestati di stima e cordoglio per il funzionario della Polizia di Stato, Ciro Lomaistro, deceduto a Pozzuoli nelle scorse ore in seguito ad un incidente.

Secondo quanto accertato, Ciro, VQA in servizio al Reparto Mobile di Napoli, 50 anni, stava rincasando a bordo del proprio scooter quando, a pochi metri da casa, si è scontrato con un’auto che proveniva dalla direzione opposta.

Il poliziotto è finito a terra dove, probabilmente, è stato travolto da un’altra auto che non si è fermata per prestare soccorso. Sono in corso indagini della polizia municipale di Pozzuoli per accertare la dinamica dell’incidente.

I suoi colleghi lo ricordano con stima e rispetto, come dimostrano i messaggi su Facebook a lui rivolti.

“E’ un triste giorno oggi. A causa di un tragico incidente stradale, ci ha lasciato CIRO LOMAISTRO, il nostro vice dirigente – sono le parole della pagina facebook “reparto mobile di napoli”, che presenta un avatar listato a lutto – Uno di noi, uno dei più attivi e appassionati del nostro Reparto. Aveva il reparto nel sangue e in questi anni ci ha trasmesso la sua esperienza e il suo attaccamento alla Polizia di Stato.
Il suo impegno in prima fila in tanti eventi era un esempio per tutti noi.
Grazie Ciro, ci mancherai tanto, ma resterai sempre vivo nei nostri ricordi…. “

“un condottiero” è stato definito da altri agenti. “Un vero capo, amico e fratello maggiore”


Sul tragico episodio è intervenuta anche il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese 

Il ministro ha espresso al capo della polizia e a tutta la polizia di Stato il profondo cordoglio. La titolare del Viminale ha chiesto al capo della polizia “di rendersi interprete presso la famiglia dei sentimenti di commossa e sentita partecipazione al dolore