Condividi

Attimi di terrore e colpi di pistola. Succede nel foggiano, a Trinitapoli, dove alcuni ladri – secondo la ricostruzione di foggia today – avrebbero travolto un maresciallo dei Carabinieri, il quale per difendersi avrebbe utilizzato l’arma di servizio

L’episodio si sarebbe verificato attorno l’ora di pranzo, dopo una segnalazione giunta agli stessi Carabinieri circa un furto in abitazione in una zona periferica della città

Una pattuglia – racconta il quotidiano online – avrebbe dunque intercettato l’auto con a bordo due malviventi travisati da passamontagna, che invece di fermarsi all’alt hanno proseguito la fuga e travolto il comandante della locale stazione.

Leggi anche:  Camorra, arrestato latitante

 

Nel ripartire, il conducente alla guida ha tentato nuovamente di investire il militare che ha però esploso circa sette colpi di pistola contro l’autovettura. I delinquenti a quel punto hanno abbandonato il mezzo e si sono dati a precipitosa fuga.

Il maresciallo ha riportato escoriazioni a un braccio e contusioni al ginocchio mentre i sanitari del 118 hanno prestato soccorso a un passante sotto shock.

Articolo precedenteListeria, richiamato lotto mix verdure surgelate della Pinguin
Prossimo articoloMaxiblitz della Polizia di Stato, Matteo Salvini si scatena: “Grazie ai buonisti che hanno riempito l’Italia..."