Treno deraglia nel Nord della Turchia: almeno 10 morti e 73 feriti

Un treno che viaggiava da Edirne a Istanbul è deragliato a Tekyrdag, nel nordovest della Turchia, causando almeno 10 morti e 73 feriti.

Lo riporta Cnn Turk, precisando che sono deragliati cinque vagoni su sei. A bordo c’erano 362 persone. Sul posto, binari in una zona rurale nel distretto di Corlu, sono intervenuti l’elisoccorso e molte ambulanze.

Il prefetto locale, Mehmet Ceylan, ha spiegato che i feriti sono stati elitrasportati in ospedale. Non sono al momento chiare le cause dell’incidente, su cui è stata aperta un’indagine.

Secondo i media locali, potrebbero essere legate al crollo di un ponte. La zona dove si è verificato l’incidente appare molto fangosa a causa di recenti forti piogge e la terra potrebbe essere franata per questo motivo.

 

Treno deraglia nel nord della Turchia: almeno 10 morti e 73 feriti

 

Le condizioni rendono inoltre difficoltose le operazioni di soccorso. Il presidente Recep Tayyip Erdogan e il premier Binali Yildirim sono costantemente informati della situazione dalle autorità locali e seguono la vicenda.