Condividi

Uno studente 18enne di Varese in vacanza in Trentino è caduto dal terzo piano di un albergo a Vigo di Fassa. Il giovane si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento. Sull’episodio, accaduto verso le 3 della mattina, indagano i carabinieri e l’ipotesi è che il ragazzo sia precipitato da un’altezza di 7 metri. Interrogati i compagni di stanza.

Dall’hotel Dolomiti, storico albergo che si affaccia sul gruppo del Catinaccio-Rosengarten, raggiunto telefonicamente da Tgcom24, non vengono rilasciati informazioni e commenti sull’accaduto.

I carabinieri di Cavalese hanno ascoltato i compagni di stanza del giovane che hanno dato l’allarme e fatto scattare la macchina dei soccorsi. I carabinieri, giunti sul posto alle 3.10, hanno constatato che il ragazzo, originario di Varese e residente a Luino, sulla sponda orientale del Lago Maggiore, era caduto da un’altezza di circa sette metri. I 18enne lombardo ha riportato una serie di traumi, anche alla testa, secondo quanto refertato dai sanitari, che hanno organizzato il trasporto in elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento, dove si trova in rianimazione.

I militari al momento non hanno formulato ipotesi sull’accaduto e attendono il miglioramento delle condizioni dello studente per sentire anche la sua versione dei fatti.

Dal liceo intanto la dirigente scolastica, Maria Luisa Patrizi, specifica che l’istituto “non è l’organizzatore del viaggio e non ne è in alcun modo coinvolto” e sul sito si legge: “Non si tratta di una ‘gita scolastica’. Il liceo Sereni è vicino allo studente e alla sua famiglia in questo delicato momento e gli augura una pronta guarigione”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEtiopia, otto italiani tra le vittime dell'aereo precipitato: tra loro anche un assessore della Regione Sicilia
Prossimo articolo"Noi a rischio denunce". E i poliziotti si comprano le telecamere da divisa

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.