Troppo veloce in bicicletta, ciclista multato dall’autovelox: pedalava a 20 chilometri all’ora

Multato per eccessiva velocità, peccato che stesse in biciletta. Un ciclista austriaco, che stava pedalando nei pressi di Linz, è stato multato per eccesso di velocità, perché pedalava più veloce dei pedoni.

Una sanzione decisamente insolita, visto che andare in bicicletta più lentamente di un pedone a passeggio è piuttosto difficile, se non impossibile. Ne parla Leggo

La multa è stata condivisa su Facebook, dove molti hanno pensato che fosse una bufala, fino a quando la pagina “Sportello dei diritti” non ha riportato che David Furtner, funzionario addetto all’ufficio stampa della Polizia locale, ha confermato tutto.

L’uomo che stava pedalando a oltre 20 chilometri orari è stato fotografato dall’autovelox in un tratto in cui il limite previsto era di 10.

Una velocità decisamente troppo moderata per una persona che procede su una bicicletta, ma a nulla è servita la logica, così è scattata la sanzione di 20 euro.

La notizia ha scatenato un acceso dibattito, ma sorattutto molta ironia.

Il presidente di “Sportello dei diritti” ha poi fatto notare che il problema era nel mezzo: se fosse stato fotografato mentre era con uno skatebord sarebbe stato considerato comunque un pedone e non sarebbe stato multato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche