Condividi

Brutta sorpresa per una donna ultrasessantenne di Vicenza che da un giorno all’altro ha perso tutti i suoi risparmi. La scoperta è recente, l’antefatto, spiegato da Vicenza Today,  risale invece ai primi giorni di Agosto.

L’utenza telefonica della vittima è stata cambiata da un momento all’altro, da qui i privi sospetti. Neanche il tempo di riuscire a comprendere l’accaduto che subito giunge un avviso sms proveniente dalla banca che il bonifico di 10mila “effettuato” era andato a buon fine.

La vittima si rivolge quindi alla filiale per chiedere delucidazioni, visto che da lei non era stata fatta alcuna operazione. Ad un controllo, il direttore conferma un trasferimento di denaro effettuato da una filiale Campana con firma elettronica.

Rivoltasi alla Questura, gli agenti scoprono che qualcuno ha effettuato un cambio di compagnia telefonica e presentanto con l’uso una patente falsa. I malviventi, una volta preso possesso della SIM, sarebbero riusciti a carpire i dati del conto corrente direttamente dal telefonino.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVOTO ANTICIPATO: Chi vincerebbe se si votasse oggi
Prossimo articoloScavi clandestini, la Polizia di Stato recupera un tesoro di oltre 2000 anni fa

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.