Condividi

L’enzima Mmp9 era già pedinato da tempo per la sua sospetta capacità di rimodellare la matrice extracellulare, ovvero l’ambiente in cui sono immerse le cellule, fondamentale per promuoverne la comunicazione e la salute, oltre che per dare forma e struttura all’organo.

Vari indizi avevano fatto capire che Mmp9 usava questa sua abilità per creare delle nicchie ospitali per le cellule metastatiche nei vari organi, ma le ricerche finora si erano focalizzate solo sui tumori in fase più avanzata.

Analizzando le fasi più precoci, invece, i ricercatori statunitensi hanno scoperto che il ruolo di Mmp9 è essenziale per la diffusione delle metastasi, e non per la crescita del tumore primario.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRagazzo di 16 anni prende l'auto della mamma e muore
Prossimo articoloCarola muore a 9 anni, la scelta commovente dei genitori: "la sua morte aiuterà altri bambini"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.