Tumore: scoperto il meccanismo biologico alla base della prolificazione cellulare

Tumore: scoperto il meccanismo biologico alla base della prolificazione cellulare

Novità nella lotta al tumore: è stato scoperto l’interruttore del cancro. Gli studiosi del Tigem di Napoli hanno identificato uno dei meccanismi biologici che potrebbero fermare la proliferazione del tumore al seno, al fegato, al pancreas, al cervello, al colon

Scoperto l’interruttore del tumore. La notizia di rilievo è che un team di ricercatori italiani del Tigem di Pozzuoli (Napoli) è riuscito a capire il meccanismo biologico che regola il processo di prolificazione cellulare che sta alla base della formazione e crescita del tumore. Questo significa che presto il progresso di questi studi potrebbe portare a fermare la proliferazione tumorale staccando ‘semplicemente’ una specie di ‘interruttore’ del nostro corpo. Lo studio potrebbe davvero aprire nuove strade alla lotta al tumore al seno, al fegato, al pancreas, al cervello, al colon, ma anche al tumore della pelle e alla prostata.

LA RICERCA SUL TUMORE: CHI C’E’ DIETRO
La rivista Science pubblica un lavoro a prima firma di Chiara Di Malta, ricercatrice del team guidato da Andrea Ballabio, direttore dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli e docente di Genetica Medica all’Università Federico II di Napoli, in collaborazione con ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche