Tumori, aumentano i casi: 373.300 nel 2018. Sono 4.300 in più rispetto allo scorso anno

La forma tumorale più diffusa è il cancro alla mammella, con 52.800 nuovi casi nel 2018 (contro i 51mila dellʼanno scorso)

Tumori: 4.300 in più rispetto al 2017, è questo il pessimo dato diffuso in queste ore. E la forma più diffusa è quello alla mammella con 52.800 nuovi casi nel 2018, quasi 1800 in più rispetto lo scorso anni.

E’ quanto emerge da uno studio presentato al ministero della Salute ripreso da tgcom24

Secondo il ministero, ci troviamo davanti un’Italia letteralmente spaccata in due per quanto riguarda prevenzione e diagnosi.

Nel mezzogiorno problemi con screening e diagnosi.

A penalizzare il Sud anche gli stili di vita. Dall’alimentazione non controllata al fumo. E’ proprio al sud che si è registrato un boom di fumatrici nella fascia di età 24-35 anni.

Dopo il tumore alla mammella – scrive tgcom24 -, la seconda forma di tumore più diffusa è quella del colon-retto (51.300 casi, erano 53mila nel 2017),

seguita dal cancro al polmone (41.500 casi, contro i 41.800 dell’anno scorso).