Condividi

Ragusa –  La Polizia h identificato gli altri 3 occupanti dell’auto che dopo il sinistro si erano dati alla fuga. Uno dei tre è Angelo Ventura (detto u Checco), pluripregiudicato e figlio del capomafia Giambattista (detto Titta) Ventura. Gli altri due sono: Alfredo Sortino (anche lui pregiudicato) e Fiore.

Anche se inizialmente hanno tentato di favorire l’autore dell’omicidio stradale, i tre passeggeri si determinavano a fornire un’esatta dinamica di quanto accaduto addebitando ogni responsabilità al conducente. Lo riporta RagusaNews.

Sull’episodio si è espresso nuovamente anche il giornalista, già preso di mira in passato, Paolo Borrometi

“Figli di boss, presunti uomini d’onore, con i soldi acquistano le macchine di grossa cilindrata, si ubriacano, si drogano e uccidono. Eccoli mentre brindano quelli che erano in quella macchina. Poi però se investono due bambini scappano. Uno lo hanno ucciso, l’altro è in fin di vita. Incredibile. Spero che la gente capisca chi siano questi… Parliamo di: Saro Greco, figlio del malacarne Elio Greco. Angelo Ventura (detto u Checco), figlio del capomafia Titta Ventura. Il pregiudicato Alfredo Sortino e Rosario Fiore. Loro brindano. Poi uccidono. Aprite gli occhi, gente. Condividete, affinché tutti possano sapere. E pregate per il piccolo in fin di vita”

LEGGI ANCHE: Travolto dal suv, parlano i genitori del piccolo Alessio: “due giorni e lo buttano fuori.. Io non riesco a stare a casa”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteParigi conferisce la medaglia d'onore a Carola Rackete e Pia Klemp. E potrebbero essere invitate all'Europarlamento
Prossimo articoloTroppi delitti a Buenaventura: il vescovo farà un maxi "esorcismo" con lʼelicottero e acqua santa sulla città

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.