Condividi

Nella serata di ieri gli uomini della Squadra Mobile di Enna, nel corso di un servizio straordinario di controllo nel territorio notavano una macchina dall’andatura “strana, in quanto percorreva la strada cambiando continuamente lato dalla carreggiata, dando il sospetto di qualche forma di malore del conducente.

Dopo aver intimato l’Alt, i poliziotti si avvicinavano alla vettura e sin da subito venivano colpiti da forte odore di vino che emanava il conducente. Così, lo stesso veniva fatto scendere dal veicolo ma non essendo in grado di tenersi in piedi veniva fatto sedere sul marciapiede.

L’uomo, siciliano di 46 anni, si dimostrava insofferente al controllo e farfugliava frasi sconnesse, palesando un evidente stato di ebrezza alcolica, in maniera alquanto maldestra, tentando di eludere l’inevitabile sanzione esclamando “Il commisario Montalbano sono!”

L’uomo ha poi tentato inutilmente di sottrarsi all’alcol-test e, ovviamente, ha subito il ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza: nonostante tutto, ha però provato ad esclamare un’ultima volta “Ma dove mi avete portato? Il mare dove sta? Il commissario Montalbano sono!”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteQuali sono le "vittime" preferite dalle zanzare? La risposta arriva da uno studio
Prossimo articoloEcco come scoprire chi ti chiama con l'anonimo