Condividi

SOS1306214Stati Uniti, 9 agosto 2013 – Un uomo in Florida ha confessato su Facebook di aver ucciso la moglie ed ha pubblicato sul social network la foto del cadavere della donna prima di consegnarsi alla polizia.

«Andrò in prigione o sarò condannato a morte per aver ucciso mia moglie» ha scritto su Facebook Derek Medina, di 31 anni. «Mia moglie mi picchiava ed io non sopporterò più i suoi abusi», ha aggiunto nel post.

Ha poi pubblicato la foto del corpo della donna sul pavimento con il volto e le braccia coperti di sangue. Il post è stato rimosso da Facebook circa cinque ore dopo che è stato pubblicato, secondo quanto riporta la tv locale Wplg. Dopo che Medina si è costituito alla polizia, gli agenti hanno trovato a casa sua il corpo della moglie, Jennifer Alfonso, di 26 anni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMaltempo in Campania, Vigili del Fuoco salvano bimbo di 5 anni.
Prossimo articoloGioconda, aperta la "tomba di famiglia"