Condividi

Uccise un poliziotto, condannato a morte: le ultime parole prima dell’esecuzione

Lo stato americano dell’Alabama ha eseguito la condanna a morte, con iniezione letale, contro Torrey McNabb, condannato alla pena capitale per aver ucciso un poliziotto nel 1997. Lo riferiscono diversi media americani tra cui la Cbs e Fox News. McNabb, afroamericano di 40 anni, è stato ucciso nella prigione di Hollman, ad Atmore. Inutile il ricorso alla Corte suprema da parte dei suoi avvocati.

L’uomo aveva chiesto che la condanna fosse sospesa perché il metodo è disumano e crudele. Si tratta della ventunesima esecuzione negli Stati Uniti dall’inizio dell’anno. Nel 2016 erano state in tutto venti. McNabb è stato dichiarato morto alle 21:38 ora locale (le 4:38 ora italiana).

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSorpreso ad abusare sessualmente di una mucca: arrestato 42enne
Prossimo articoloMira. Schianto in Romea, in ospedale 4 calciatori: il club chiede il rinvio