Uccisa dal marito che aveva denunciato 12 volte: condannati i magistrati

La Corte ha stabilito che ci fu dolo e colpa grave nell’inerzia dei pm che, dopo le ripetute segnalazioni di violenze, non fecero nulla per fermare Saverio Nolfo, che attualmente si trova in carcere dove sta scontando la condanna a 20 anni di reclusione per omicidio. La condanna riguarda i due pubblici ministeri che nel 2007, anno in cui venne commesso il delitto, lavoravano alla procura di Caltagirone. Insieme a loro è stata condannata al risarcimento delle parti civili anche la Presidenza del consiglio dei ministri.

today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche