Litiga per viabilità stradale, rincorso e ucciso a coltellate

SOS1306452Cosenza, 18 agosto 2013 – Un uomo di 62 anni, Vincenzo Pipolo, è morto dopo un litigio per motivi di viabilità stradale. L’uomo era in sella ad uno scooter a Praia a Mare, nel cosentino, quando ha avuto un diverbio con due persone che erano a bordo di una Fiat Panda.

Il sessantaduenne è poi fuggito, inseguito dai due occupanti della Fiat Panda, che lo hanno speronato e buttato a terra. Successivamente Pipolo è stato raggiunto dalle due persone che lo avrebbero accoltellato. Le ferite, nonostante non ci fossero macchie di sangue, sono state riscontrate dal medico legale che è intervenuto sul posto.

Il cadavere è stato portato in ospedale dove sarà eseguita l’autopsia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto. Gli investigatori stanno cercando di rintracciare le due persone che erano a bordo della Fiat Panda i quali, dopo la morte di Pipolo, si sono dileguate facendo perdere le loro tracce.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche