Condividi

Caduto un aereo russo: “E’ stato abbattuto”. Paura per il pilota

Abbattuto un aereo russo mentre sorvolava i cieli di Saqareb, non lontano da Idlib, ultima roccaforte dei jihadisti in Siria.

Il pilota, secondo quanto riporta Il Giornale, è nelle mani dei ribelli, ma ancora non è chiaro di quale fazione siano

A diffondere la notizia per primo è stato l’Osservatorio siriano per i diritti umani, il quale ha scritto che i ribelli che hanno colpito il caccia Sukhoi 25 hanno catturato il pilota, che è riuscito ad arrivare a terra con il paracadute.

Non è però ancora chiaro quale delle molte sigle attive in Sirai contro Bashar al-Assad abbia catturato il pilota

 

 

“se terroristi di Hayat Tahrir al-Sham, la sigla legata ad al-Qaida o un’altra fazione radicale” scrive ancora il Giornale.

Da fine dicembre a Idlib le forze leali a Damasco combattono per riprendere il controllo della sacca tenuta dai ribelli, con il sostegno di Mosca.

“Non è la prima volta che un areo russo viene abbattuto sui cieli siriani.

Era successo ad agosto 2016 e prima ancora nel 2015, quando a tirare giù il caccia erano stati ribelli vicini alle posizioni di Ankara, in una circostanza che aveva scatenato una crisi che a lungo ha diviso Turchia e Russia.”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa scoperta della Polizia al posto di controllo: "Lo trasportavano nel bagagliaio"
Prossimo articoloMorto Federico Leardini, aveva 38 anni il giornalista di Sky Tg24