Condividi

La cannella e il miele sono due grandi risorse per la nostra salute. Scoprite di seguito tutti i benefici che un solo cucchiaio di questo composto può apportare al vostro organismo.

La cannella e il miele sono due alimenti nutritivi con moltissime proprietà per la salute e, inoltre, hanno un sapore delizioso. Se li unite, potenzierete i loro benefici; la cosa fantastica è che potrete consumarle ogni giorno.

Perdere peso, alzare le difese, migliorare la digestione, prendersi cura delle articolazioni, prevenire malattie cardiovascolari, trattare l’insonnia e la stanchezza o aumentare la libido: queste sono alcune delle proprietà di questo meraviglioso mix.

Benefici

Cannella e miele mischiati e consumati ogni giorno, come vi spiegheremo a seguire, hanno molti  vantaggi per la vostra salute:

Perdere peso: aiutano ad attivare il metabolismo e a ridurre la fame ansiosa e la voglia di consumare zuccheri. Inoltre, la cannella regola i livelli di glucosio nel sangue e aiuta ad eliminare l’eccesso di liquidi e di grassi nell’organismo. Prendeteli con acqua calda tra i pasti.
Aumentare le difese: questa combinazione è altamente energetica e funziona come un antibiotico naturale. Vale a dire che fa sì che il nostro corpo senta meno la sensazione di freddo e aiuta a prevenire le malattie causate da virus e batteri.
Combattere e calmare il mal di gola: le sue proprietà antibiotiche ed antinfiammatorie aiutano a trattare la faringite, l’amigdalite, l’afonia, la disfonia, ecc. Mischiateli con una cucchiaiata di acqua tiepida e bevete a piccoli sorsi facendo dei gargarismi.
Migliora la salute delle articolazioni: grazie alle sue proprietà antiossidanti, questo mix è l’ideale per malattie come l’artrosi, l’osteoartrite, ecc.
Riduce il rischio di malattie cardiovascolari: visto che migliora la circolazione, riduce anche il colesterolo, rinforza il cuore e ne regolarizza il ritmo.
Aumenta la libido: la cannella è considerata uno dei migliori afrodisiaci naturali, sia per gli uomini che per le donne. Prendetene una cucchiaiata la mattina e una prima di andare a letto.
Migliora la digestione e combatte l’acidità: in questo caso prendete una tazzina di acqua tiepida con una cucchiaiata di miele e cannella, preferibilmente prima di pranzo; si può prendere anche dopo a modo di infuso.
Ottenere energia ed evitare la stanchezza: le sue proprietà energetiche e tonificanti aiutano a rivitalizzare l’organismo; prendetene un cucchiaio preferibilmente a digiuno.
Ringiovanisce l’organismo: sia all’interno che all’esterno. Grazie alle sue proprietà antiossidanti aiuta a diminuire i danni causati dal passaggio del tempo sui tessuti, per cui è un ottimo rimedio di bellezza e aiuta anche a prevenire le malattie croniche.
Combatte l’insonnia: prendetene un cucchiaio con un bicchiere di acqua calda prima di andare a dormire.
Di che cosa avrete bisogno?
Avrete soltanto bisogno di cannella e miele, ma devono essere di buona qualità.

Anche la cannella, d’altra parte, dovrà essere biologica e possibilmente di Ceylon. L’aroma vi permetterà di testarne la qualità.

Come prepararlo?

Mischiate il miele liquido e la cannella finché il miscuglio non sarà abbastanza denso. Conservatelo in un vasetto di vetro chiuso ermeticamente; potete tenerlo fuori dal frigorifero se la stanza è fresca e non fa troppo caldo. Questo preparato si conserva bene e abbastanza a lungo senza che sia necessario aggiungere nessun conservante, grazie alle proprietà della cannella e del miele.

Come si consuma?

Come dose standard, prendetene un cucchiaio al giorno. Per i bambini piccoli, invece, basterà un cucchiaino.

Potete mischiarlo con un po’ di acqua calda e avrà il sapore di un infuso addolcito, oppure con dell’acqua fredda in modo da renderla una bevanda più rinfrescante e salutare. Potete anche combinare i due ingredienti con succo, latte o yogurt, ma sempre senza cuocerli.

Vi raccomandiamo di consultare sempre il vostro medico o naturopata prima di realizzare qualsiasi trattamento, visto che anche i prodotti naturali hanno delle controindicazioni con alcune medicine e il loro consumo eccessivo potrebbe causare alle volte effetti secondari e indesiderati.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMessina, scoperto dalla DIA l'esistenza di un comitato d'affari: numerosi gli arresti
Prossimo articoloWest Nile, il virus si diffonde in Veneto: un morto, 19 i casi di contagio