Condividi

Assegnati agli Agenti di polizia locale nel comune di Cittadella, nel Padovano. Come spiega un articolo odierno del Gazzettino, il comando della Polizia Locale ha acquistato per chi sarà di pattuglia in servizio di sicurezza una pistola che è simile a un mitra. Si tratta di una semiautomatica Scorpion calibro 9×21, con due caricatori da 15 colpi ciascuno, un dispositivo di mira con punto rosso e una canna pronta all’uso più lunga rispetto a quella delle altre armi già in dotazione ai vigili. La nuova arma di precisione servirà a garantire, spiega il comando, “una sicurezza maggiore al personale di polizia impiegato in servizi mirati atti a prevenire fenomeni predatori e rapine”.

Il “mitra” si aggiunge a una dotazione che comprende anche giubbini antiproiettile e antitaglio: “La nuova arma – spiega Samuele Grandin, comandante della polizia locale di Cittadella – verrà assegnata in via non continuativa agli agenti impegnati nei servizi interforze e nel presidio del territorio. Vogliamo degli agenti stile Rambo perché la gente vuole sentirsi sicura. E presto introdurremo il taser”. Sono stati una decina gli agenti di Cittadella che hanno frequentato il poligono di tiro presso la base americana ‘Del Din’ di Vicenza, dove due di loro sono diventati istruttori di tiro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAgenti gli notificano l'espulsione, il marocchino reagisce con testate
Prossimo articoloLa nave Aquarius chiude la sua carriera, non solcherà più nessun mare