Paolo Villaggio, il ricordo della Mazzamauro: “L’unico uomo che mi abbia amato”

Tra loro un rapporto professionale splendido, mentre un po’ meno quello umano, come aveva svelato tempo fa Anna Mazzamauro al Messaggero Veneto: “Non siamo mai stati amiconi. Per dirla in una sola parola non l’ho mai amato. Nel senso di travolgente passione. Come artista, tantissimo. Paolo è un genio. E su questo non ho alcun dubbio. Soltanto un genio poteva creare Fantozzi”. E la signorina Silvani, aggiungiamo noi, un’altra straordinaria maschera.

today