Uomo sequestrato in casa dai ladri: legato, pestato e tenuto in ostaggio

I rapinatori – descritti come un uomo bassino e magro e uno più alto e corpulento – avrebbero portato via soltanto pochi euro, qualche gioiello e le chiavi dell’auto della vittima.

Loro stessi, pochi minuti dopo, avrebbero preso la macchina – una Daihatsu “Cuore” che era parcheggiata in via Costa – e si sarebbero allontanati a bordo della vettura.

Il cinquantunenne, nonostante lo spavento e il colpo al volto, ha rifiutato il trasporto in ospedale e l’intervento del 118.

È stata proprio la vittima, dopo essersi liberata dal nastro adesivo, ad allertare i carabinieri, che ora sono a caccia dei due malviventi.

MilanoToday

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche