Condividi

Tre morti e quindi feriti. E’ questo il bilancio, purtroppo ancora provvisorio, di un incidente avvenuto in Australia: un’auto si sarebbe gettata sulla folla.
E’ avvenuto a Melbourne, dove un uomo ha si è scagliato volontariamente con la sua auto contro i pedoni. Sono modalità che a molti hanno ricordato quelle del terrorismo: la polizia ancora non si è sbilanciata, tranquillizzando però l’opinione pubblica e rassicurando proprio sul fatto che non si tratti di un episodio legato al terrorismo.
L’area dell’incidente era piena di poliziotti armati perché proprio a Melbourne si sta svolgendo il torneo di tennis dell Australian Open, che non è stato interrotto.
La polizia ha sparato al guidatore, un 26enne, al braccio, prima di trascinarlo fuori dall’auto e arrestarlo.

Secondo la rete locale 7News l’uomo, che è stato identificato, avrebbe un passato di violenze familiari ed era ricercato per un accoltellamento avvenuto il giorno prima.
Era stato visto guidare senza una meta e a un certo punto ha accelerato entrando in una zona pedonale, lanciandosi appunto volontariamente sulla folla.
Gli agenti hanno riferito che la situazione è sotto controllo, anche se testimoni riferiscono di aver avvertito colpi d’arma da fuoco. Nel frattempo la zona è stata evacuata.

Riccardo Ghezzi
Roma, 20/1/2017

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSequestrato striscione che solidarizzava con terremotati
Prossimo articoloD'Alema rottama Renzi: "Con lui non vinceremo mai"