Uomo ucciso in strada a colpi di pistola: confessa il vicino

Omicidio in mattinata alla periferia sud di Roma. Un uomo italiano di 48 anni è stato ucciso vicino al Divino Amore, in località Spregamore. La vittima, Fabio Catapano, sarebbe stata freddata a colpi di pistola fuori dalla propria abitazione. Inutili i soccorsi. Quando l’ambulanza è arrivata sul posto l’uomo era già senza vita, in una pozza di sangue. Trovato in una pozza di sangue. Sono intervenuti i carabinieri di Pomezia. È in corso un sopralluogo del magistrato. Ci sarebbe un fermato. L’uomo sarebbe al momento in caserma. La vittima, secondo una prima ricostruzione, non avrebbe precedenti a suo carico.

Gli investigatori stanno ascoltando un vicino di casa che si è presentato in caserma confessando l’omicidio. Non sono chiari ancora i motivi della lite. Si tratta di un 23enne, anche lui incensurato. Ancora da capire il movente. Potrebbe non essere legato a motivi di vicinato. L’uomo sarà fermato per omicidio volontario.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche