Parigi. L’urlo in metro: “Allahu akbar”. Poi l’attacco. Aggredito un militare

Fortunatamente il soldato, che si trovava nella centralissima stazione di Chatelet, si è visto arrivare addosso l’aggressore. “Urlava frasi che inneggiavano ad Allah”, ha raccontato dopo aver neutralizzato il terrorista.

“L’aggressione – ha reso noto la prefettura di Parigi – è avvenuta all’alba, intorno alle 06:30”. L’aggressore si è scagliato addosso al militare lanciando fendenti con un coltello. Fortunatamente il soldato è stato pronto nel parare il colpo e, quindi, a neutralizzare i colpi che non lo hanno nemmeno ferito. L’islamista è stato poi arrestato e portato via.

Il Giornale

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche