Condividi

carabinieriEra notte fonda quando i vicini di casa di una famiglia che vive in un borgo della Collinare Friulana sono stati svegliati da grida e urla tremende provenire da quell’abitazione. Sanno che lì ci abita una coppia con bambini piccoli. Per questo temono che stia succedendo qualcosa di grave e chiamano in tutta fretta i carabinieri: la paura è che i minorenni siano in pericolo. I militari dell’Arma arrivano subito, si fanno aprire la porta e davanti a loro una scena poco edificante: marito e moglie, completamente nudi, se le stanno dando di santa ragione,e non si fermano, in un primo momento, neanche davanti agli uomini in divisa. Vicino a loro, con gli occhi sbarrati, in un angolo, ci sono i figli minori della coppia, spaventati, che corrono in braccio ai carabinieri. I militari riportano la situazione all’ordine e alla calma. Fatti rivestire i genitori, restano in quella casa fino a quando anche i bambini si sono tranquillizzati e sono tornati a dormire nei loro lettini. Emerge poi come la lite tra i coniugi sia nata per motivi del tutto banali.

Fonte: Il Gazzettino

25/11/2015

RG

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRussia, Gazprom blocca il gas all'Ucraina
Prossimo articoloEspulso al mattino, arrestato ore dopo con droga nelle mutande