Thailandia, due bombe esplodono in un centro commerciale

Thailandia, due bombe esplodono in un centro commerciale

l doppio attentato è avvenuto nella città di Pattani. Una esplosione causata da un’autobomba. Almeno 56 persone ferite, bilancio provvisorio. Nella zona sono frequenti gli attacchi di estremisti islamici

Due bombe sono esplose in un centro commerciale nella città di Pattani, nel distretto di Mueang Pattani, in Thailandia. Il numero dei feriti sale a 56Secondo la stampa thailandese, le due esplosioni hanno provocato un incendio. I vigili del fuoco sono al lavoro per domarlo.

La dinamica è ancora in fase di accertamento, ma secondo i media una bomba è esplosa all’interno del centro Big C, che ha preso fuoco, e la seconda, un’autobomba (un pick-up), invece si trovava nel parcheggio davanti al mall. La città di Pattani, nel sud della Thailandia, è in una zona di azione delle forze ribelli islamiste. L’area si trova al confine con la Malesia e gli attacchi jihadisti sono quotidiani.

Un portavoce della polizia locale ha spiegato: “La prima bomba era piccola e non si sono avute vittime, ma la seconda era più potente e probabilmente si trattava di un’autobomba. I feriti sono una quarantina, uno dei quali in gravi condizioni”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche