Un altro bambino usato come kamikaze dall’Isis, diffuso in rete il video

Un video scioccante, pubblicato su Liveleak, mostra un bambino terrorizzato con addosso la maglia del Chelsea che indossa un giubbotto bomba durante una missione suicida per l’Isis. Il video sembra sia stato registrato il 18 marzo dopo che il bambino è stato segnalato alle forze della coalizione.

Il bambino avrebbe sei o sette anni e colui che gli fissa il giubbotto viene chiamato ‘lo zio’, quindi si pensa abbia dei legami di parentela con il piccolo.

Anche se non si è in grado di verificare l’autenticità del filmato, le recenti segnalazioni di tattiche sempre più disperate jihadisti depravati fanno credere che le immagini siano purtroppo tristemente reali.

Non è una novità che l’Isis usi dei bambini nella sua sporca guerra: in estate, i jihadisti del Daesh hanno pubblicato le immagini di cinque bambini, di età compresa tra i 10 e i 13 anni, che assassinano prigionieri curdi.