Condividi

Valerio, affetto da sindrome di down, salva bimba in mare: premiato da Mattarella

l Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 29 Attestati d’onore di «Alfiere della Repubblica»

a ragazze e ragazzi che si sono distinti nella partecipazione, nella promozione del bene comune, nella solidarietà, nel volontariato e per singoli atti di coraggio.

Sono giovani, nati tra il 1999 e il 2007, che -spiega una nota del Quirinale- rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi deimolti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese.

Tra gli insigniti c’è Valerio Catoia, diciassette anni, di Latina, giovane atleta paralimpico, ha dato prova di grande coraggio,

forza e generosità, non esitando a gettarsi in mare e salvando dalle onde una bambina di 10 anni che rischiava di annegare.

Valerio Catoia, esperto nuotatore, è diventato un vero e proprio “eroe nazionale” da quando, la scorsa estate, ha salvato una bambina che rischiava di annegare in mare a Sabaudia, in provincia di Latina.

 

Valerio Catoia

 

Tra i premiati però ci sono anche nove ragazzi di Terracina: Alessia De Stefano, Davide Festugato, Dalila Manzi, Pier Francesco Masci,

Chiara Mignardi, Giorgia Rizzi, Antonio Ruggiero, Matteo Sala, Matteo Zicchieri, studenti del percorso di Alternanza Scuola Lavoro del Liceo Leonardo da Vinci di Terracina

impegnato nella difesa del Parco della Rimembranza e delle aree naturali limitrofe che durante gli incendi di agosto 2017 hanno preso parte alle squadre di sorveglianza organizzate dal Wwf: le loro segnalazioni sono state preziose per sventare almeno altri tre incendi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFabrizio Corona esce dal carcere e Silvia gli corre incontro a braccia aperte
Prossimo articoloNotte di scontri, botte e bombe carta contro Casa Pound a Torino I violenti dei centri sociali di nuovo in azione