Condividi

Torino. Un telefonino riprende la scena nell’androne della stazione ferroviaria Porta Nuova: cinque uomini trattengono a terra un cittadino di colore, sono due militari dell’esercito e tre poliziotti, ne parla un articolo de LaStampa. Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook del centro sociale Gabrio di Torino. Questo il commento: “I poliziotti, oltre ad un uso illegittimo e ingiustificato della forza, innervositi da coloro che riprendevano la scena hanno iniziato a prendersela con chi chiedeva spiegazioni”. Ma è la stessa questura di Torino a spiegare, più tardi, il motivo del fermo.

Leggi anche:  Strage silenziosa tra le forze dell'ordine: nasce l'osservatorio suicidi forze polizia

Durante un controllo di polizia, un ragazzo nigeriano è stato notato nei pressi della fermata della metropolitana. Alla richiesta dei documenti, ha opposto resistenza e ha aggredito uno degli agenti. È intervenuta la Polfer che è stata costretta a placcare l’uomo, 26 anni. Senza fissa dimora, su di lui pendeva già un ordine di espulsione del questore di Torino. Già a terrà, il cittadino nigeriano ha morso alla gamba uno degli agenti intervenuti. È lo stesso poliziotto che si vede rivolgersi, verso la fine del filmato, alla ragazza che sta eseguendo le riprese. “Perché non fai vedere il morso?”

SE NON RIESCI A VISUALIZZARE IL VIDEO PROVA QUI

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVienna, spari in un ristorante del centro: un morto e un ferito, arrestato un sospetto
Prossimo articoloTutti assolti: l’omicidio della piccola Matilda è senza colpevoli

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.