Condividi

SOS1308302Shanghai, 18 ottobre 2013 – Si sono giustificati con la polizia dicendo di ”voler garantire alla loro figlia una vita migliore di quella che i genitori potevano offrirle”, dal momento che la coppia ha già altri due bambini’. I due, marito e moglie di Shanghai hanno messo la figlia in vendita online.  Lo ha reso noto l’agenzia di stampa Xinhua, precisando che ”il tribunale di Shanghai ha denunciato la coppia per traffico di essere umani”. 

Gli inquirenti di Shanghai hanno scoperto che la madre, della quale non sono state rese note le generalità, ”ha utilizzato il ricavato della vendita della figlia per acquistare un iPhone, sempre online”.  Tra gli altri oggetti acquistati ci sarebbero anche scarpe di lusso. Non è nota la cifra ricavata dalla vendita su Internet della bambina, ma ”la richiesta di partenza oscillava tra 30mila e 50mila yuan” (tra 5mila e 9mila euro circa).

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePescano nonostante divieto, multati per 13mila euro
Prossimo articoloFalse cure parlamentari, si indaga per truffa