Condividi

Una bambina di dodici anni è morta per le ferite riportate in un incidente nautico avvenuto nel pomeriggio nella laguna di Venezia, lo riporta il quotidiano Leggo.

La vittima si trovava con altre tre persone a bordo di un barchino, che secondo le prime informazioni ha urtato una briccola.

A causa della violenza dell’urto la ragazzina è stata proiettata fuori bordo, ed è morta durante il trasporto all’Ospedale.

L’incidente si è verificato intorno alle ore 17.30 nella zona nord della Laguna, nei pressi di Punta Sabbioni. Oltre alle gravissime lesioni per l’urto, la ragazzina ha subito un arresto cardiocircolatorio.

Gli operatori del 118 l’hanno sottoposta a massaggio cardiaco e quindi l’hanno subito portata d’urgenza all’Ospedale Santi Giovanni e Paolo di Venezia, purtroppo inutilmente.

Gli altri occupanti della barca non hanno riportato ferite gravi, ma il padre della dodicenne è stato ricoverato in ospedale in forte stato di choc.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere si spara in macchina: è il 25esimo suicidio tra tutte le forze dell’ordine nel 2019
Prossimo articoloAnzio, Carabiniere eroe in fin di vita per salvare una donna in mare: "Forza Danilo!"