Venezia, il senegalese irregolare risponde al controllo picchiando i Carabinieri

Senza attendere neppure di venir interpellato, il 25enne ha attaccato i carabinieri della stazione di San Marco, colpendoli con forza. Dopo una breve colluttazione, questi ultimi sono riusciti a bloccare lo straniero, anche grazie all’intervento di una seconda pattuglia di supporto.

A causa delle escoriazioni e delle contusioni riportate, i due militari feriti hanno ricevuto al pronto soccorso una prognosi rispettivamente di 3 e 5 giorni. Trasportato in caserma, invece, il 25enne K.K., un senzatetto clandestino sul territorio nazionale e con precedenti di polizia alle spalle. Il pm di turno ha determinato per lui la detenzione nel carcere veneziano di Santa Maria Maggiore, quantomeno fino alla conclusione del giudizio direttissimo.