Agropoli, vergogna al cimitero: rubata la salma di un giovane morto in un incidente stradale

Il giovane corpo trafugato era quello di Pasquale Picariello, morto nella notte tra il 5 ed il 6 maggio 2006 dopo un incidente stradale. All’epoca, il giovane aveva 19 anni e la sua morte sconvolse l’intera comunità di Agropoli. Anche perché il suo decesso divenne anche un caso giudiziario: per la sua morte, infatti, venne condannata sette anni dopo la donna medico di turno al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Agropoli. La donna, infatti, fu riconosciuta dal Tribunale di Vallo della Lucania come colpevole di omicidio colposo e condannata ad un anno e sei mesi di reclusione con sospensione della pena. La condanna, emessa dal giudice Donatella Bove nel 2013, fece subito notizia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche