Verona, Paola e Michele innamorati sul balcone: si sono incontrati per la prima volta dopo il lockdown

L’amore ai tempi del Coronavirus. Paola e Michele, due ragazzi veronesi che si sono conosciuti e innamorati durante i due mesi di lockdown incontrandosi per la prima volta su un balcone. Per quasi sessanta giorni Paola Agnelli, 39 anni, e Michele D’Alpaos, 38 anni, lei avvocato e lui bancario, si sono guardati solo a trenta metri di distanza scrivendosi però decine di messaggi al giorno ed alimentando il desiderio di incontrarsi finalmente dal vivo. I due non hanno mai violato le restrizioni imposte e – dopo essersi conosciuti durante uno dei molti flash mob organizzati sui balconi – hanno deciso di rispettare le regole dandosi appuntamento al 4 maggio.

Lunedì alle 12 e 45 il “distanziamento fisico” tra i due è stato finalmente azzerato: “Ci siamo abbracciati fortissimo, ci siamo detti ti amo. Tremavamo entrambi”, ha raccontato Paola a Repubblica. “Quando ci siamo finalmente trovati uno di fronte all’altra tutto il resto non esisteva più. Anche i rumori sembravano lontani, sentivo solo lui, la sua voce. Sono felicissima e non ho paura a dirlo”.

Michele e Paola abitano da sempre in Borgo Santa Croce, ma i loro sguardi si sono incrociati per la prima volta il 17 marzo. La sorella di Paola, violinista, suonò “We are the Champion” dei Queen dal balcone e Michele, venne catturato dalla musica accorgendosi subito della donna che stava accanto alla musicista, cioè Paola. I due si sono corteggiati fino al 4 maggio solo via telefono, ma non appena le misure restrittive sono finite non hanno atteso ad incontrarsi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche