“Pochi clienti nei ristoranti? Aiutiamo gli imprenditori a cambiare attività”

“Questa crisi ha spostato la domanda e l’offerta. Se una persona decide di non andare più al ristorante bisogna aiutare l’imprenditore a fare un’altra attività, a non perdere l’occupazione, va sostenuto anche nella sua creatività, magari ha visto un nuovo business nato in questo periodo”.

Bufera sul viceministro all’Economia, la pentastellata Laura Castelli, dopo le parole pronunciate in tv in merito alla crisi economica per il Coronavirus. Centrodestra all’attacco: “Governo vergognoso” l’affondo di Matteo Salvini. “Sono senza parole” il commento di Giorgia Meloni.

Nel suo intervento al Tg2 Post Laura Castelli ha aggiunto

“Le persone hanno cambiato il modo di vivere e bisogna tenerne conto. Io credo che negare che questa crisi abbia cambiato la domanda e l’offerta di questo Paese, proprio in termini macroeconomici, sia un errore. Sposteremo qualche scadenza, come quelle di settembre”.

Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia chiedono le dimissioni – Le dichiarazioni del viceministro hanno immediatamente scatenato le reazioni del Centrodestra, che ha voluto far sentire la vicinanza ai ristoratori, chiedendo le dimissioni dell’esponente 5 Stelle del governo.

Sul suo profilo Facebook Matteo Salvini è andato all’attacco. “Massacrati dalla crisi, senza soldi, senza rinvio delle scadenze fiscali e pure sbeffeggiati dalla viceministro grillina all’economia! Non ho più parole…… Abbiamo il governo più vergognoso della storia repubblicana. Prima se ne vanno, meglio sarà per il Paese” ha dichiarato il leader della Lega.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche