Condividi

Tragedia nella caserma dei vigili del fuoco di Ancona, dove un pompiere è morto dopo essere precipitato da un’altezza di circa sette metri.

Un vigile del fuoco in servizio presso il comando provinciale di Ancona è morto dopo essere precipitato da un’altezza di 7 metri nel cortile interno della caserma

Il pompiere, residente in provincia, sarebbe rimasto vittima di un incidente. Aveva 48 anni.

Soccorso immediatamente da parte dei colleghi, che hanno allertato il 118, per l’uomo purtroppo però non c’è stato nulla da fare, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale.

Il tragico incidente è accaduto durante un cambio turno. Aperta un’indagine interna per accertare la dinamica dei fatti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePrima casa e auto non fanno più reddito. La Sentenza
Prossimo articoloLavavetri, arriva il "Modello Torino": scatta il sequestro di spazzole e guadagni