Pompiere si procura ferite alle braccia, poi prende a pugni autista del 118

Momenti di panico a Bari, quartiere San Paolo di Bari: l’autista di un’ambulanza chiamata su un codice rosso è stato aggredito dallo stesso paziente.

Protagonista, incredibilmente, un vigile del Fuoco per il quale un intervento era stato già richiesto ore prima.

A riportare la notizia è il sito il Quotidiano Italiano: “Il vigile del fuoco, soccorso la sera precedente dopo aver aggredito il padre ed essersi procurato altre ferite da taglio, a quanto pare rompendo una vetrata, alla vista dei soccorritori ha iniziato a minacciarli con frasi perentorie, invitandoli ad andare via

Sul posto i Carabinieri.