Verona, vigilessa travolta e trascinata per metri: è gravissima. Ma sul web viene insultata

Purtroppo ancora leoni da tastiera e come sempre accade quando in mezzo ci sono le forze dell’ordine, sono piovuti insulti. Un’agente della Polizia Locale di Verona è stat investita lo scorso Giovedìnei presso di palazzo Barbieri.
L’agente era bici ed è stata colpita da una Bmw in tansito. La vigilessa, soccorsa subito da alcuni passsanti, ha riportato serie ferite ed è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Borgo Trento da un’ambulanza del 118, intevenuto anche con un’automedica.

E’ di queste ore però la notizia (diffusa dal sito TgVerona) che l’amministrazione di appartenenza della donna, la Polizia Municipale di Verona, ha segnalato alla Procura della Repubblica alcuni commenti volgari e offensivi postati sui social e sul web proprio riguardo all’incidente.

La Procura, ci informano, dovrà valutare se ci sono gli estremi per il reato di diffamazione e anche oltraggio a pubblico ufficiale: l’agente era appena smontata dal servizio al Comando della Municipale. La vigilessa non è in pericolo di vita, ma – ferita alla testa – ha subìto un’emorragia.