Condividi

Bibury è un caratteristico villaggio inglese dove il tempo sembra essersi fermato. Ad incantare sono le file di cottage di mattoni scuri che regalano al luogo un’atmosfera fiabesca. Il fiume Coln scorre placido sullo sfondo, testimone silenzioso di epoche passate. Il paesino è immerso nella natura delle Cotswolds, una regione del sud-ovest dell’Inghilterra, nella contea del Gloucestershire. Bibury è situato a circa 130 km ad ovest di Londra.

Cosa vedere a Bibury? Innanzitutto Arlington Row, che raggruppa file di antichi cottage in pietra scura risalenti al XIV secolo. Le abitazioni ricoperte da muschi e licheni esercitano una notevole suggestione sui turisti e sono in molti ad immortalare i tetti spioventi color seppia che sembrano usciti da un libro di fiabe. La bellezza di queste casette di campagna ha attirato l’attenzione delle celebrità e dei membri dell’upper class inglese, che spesso alloggiano qui per una fuga romantica o per le vacanze estive. La strada prosegue fino al mulino di Arlington Mill, altro luogo pieno di fascino, che un tempo veniva usato per asciugare i capi di lana dopo la tintura. Un tempo ospitava un museo del folklore e dell’agricoltura, poi trasferito a Barnsley House. Oggi Arlington Mill è proprietà privata, ma la zona paludosa circostante è una suggestiva riserva faunistica dove possiamo trovare folaghe, anatre, germani reali e gallinelle d’acqua. Da vedere a Bibury c’è inoltre la chiesa di Santa Maria, risalente all’VIII secolo, in pieno periodo sassone, ma restaurata e rimaneggiata durante il XIII secolo. Anche l’edificio religioso possiede il tetto spiovente tipico delle case della zona.

Ma qual è la storia dei cottage di Bibury? Le abitazioni in pietra furono costruite in origine come ovili per i monaci durante il Medioevo, ma a partire dal XVII secolo divennero dimore dei tessitori. Il villaggio conta appena 600 residenti, ma l’accoglienza dei suoi abitanti è proverbiale e molti cottage sono stati trasformati in hotel per offrire ai turisti un’esperienza a 360 gradi nella cultura locale. Tra questi c’è lo Swan Hotel, un bellissimo edificio che sorge sulle rive del fiume. Altri palazzi medievali si sono reinventati come musei.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLe 7 proprietà delle mandorle: usale come spuntino per ottenere effetti benefici al cuore e alla pancia
Prossimo articoloBIMBO DI 7 ANNI AGGREDITO DAI BULLI MENTRE PORTA LA LETTERINA A BABBO NATALE